Biennio comune


Le attività didattiche nel biennio si articolano in:

1. Attività di Accoglienza e Orientamento. Le attività di accoglienza mirano a facilitare l’inserimento nella scuola degli studenti nel nuovo ambiente scolastico. Le attività di orientamento sono propedeutiche alla scelta che lo studente opererà sia in vista del proseguimento degli studi sia in direzione della formazione professionale. Al termine del biennio, a richiesta, verrà rilasciata la certificazione dell’assolvimento dell’obbligo.

2. Attività di promozione del successo scolastico. Queste attività sono volte a potenziare i percorsi curricolari prevedendo eventuali disagi o fenomeni di dispersione.

3. Attività per contenere la dispersione scolastica e volte all’assolvimento dell’obbligo scolastico. Gli interventi di questo tipo mirano ad arginare i fenomeni di assenteismo e di difficoltà di apprendimento.

4. Attività integrazione alunni diversamente abili. La nostra scuola si propone di realizzare le condizioni più proficue all’integrazione, alla socializzazione e alla formazione umana e culturale dei soggetti in difficoltà, nel pieno rispetto delle situazioni individuali e dei diversi stili di apprendimento. I docenti elaborano un comune progetto educativo, formativo e di orientamento, avvalendosi dell’eventuale contributo degli specialisti. Le prestazioni degli insegnanti di sostegno nell’orario della lezione si concretizzano come attività educativa sia in ordine alle attività curricolari sia in ordine alle attività di integrazione.

Discipline                         Orario
settimanale
 1° anno 2° anno
Italiano   4 4
Lingua straniera   3 3
Storia geografia e cittadinanza  3 3
Matematica con informatica   3 3
Scienze naturali   2 2
Storia dell’arte   3 3
Discipline grafiche e pittoriche   4 4
Discipline geometriche   3 3
Discipline plastiche e scultoree   3 3
Laboratorio artistico   3 3
Scienze motorie   2 2
Religione cattolica o Attività Alternative   1 1
 Monte ore settimanale   34 34

Il laboratorio ha prevalentemente una funzione orientativa
verso gli indirizzi attivi dal terzo anno e consiste nella pratica
delle tecniche operative specifiche, svolte con criterio modulare
nell’arco del biennio, fra cui le tecniche audiovisive e multimediali.

Al termine del biennio viene rilasciata una certificazione delle competenze chiave di cittadinanza acquisite.
Il nostro Liceo Artistico dal secondo biennio si articola nei seguenti indirizzi, tenuto conto delle tabelle di confluenza ministeriali:
1. Arti Figurative, nel quale sono confluiti gli indirizzi” Pittura e Decorazione Pittorica”, “Rilievo e catalogazione”, Arte e Restauro delle Opere Lapidee”.
2. Architettura e Ambiente, nel quale è confluito l’indirizzo “ Architettura e Arredo”.
3. Design del gioiello, nel quale è confluito l’indirizzo “ Disegno Industriale e Oreficeria”.
4. Grafica, nel quale è confluito l’indirizzo” Grafico visivo”.
5. Audiovisivo e multimedialità.
6. Scenografia
Tutti gli indirizzi hanno in comune la seguenti discipline distribuite nel piano orario settimanale come di seguito indicato.

 

 

Discipline Orario settimanale
  3° anno 4° anno 5° anno
Insegnamenti obbligatori comuni
a tutti gli indirizzi
     
Lingua e letteratura italiana 4 (*3) 4 (*3) 4 (*3)
Lingua e letteratura straniera 3 (*2) 3 (*2) 3 (*2)
Storia 2 2 2
Filosofia 2 2 2
Matematica 2 2 2
Fisica 2 2 2
Chimica dei materiali 2 2  
Storia dell’arte 3 3 3
Scienze motorie e sportive 2 2 2
Religione 1 1 1
TOTALE MONTE ORE 23 (*21) 23 (*21) 21 (*19)


* Articolazione Beni Culturali

L’orario annuale è articolato in attività ed insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti ed eventuali insegnamenti previsti dal Piano Offerta Formativa in base ad una quota del curricolo non superiore al 20% del monte ore annuale (nel primo biennio e nell’ultimo anno) e non superiore al 30% nel secondo biennio. Gli indirizzi si caratterizzano per la presenza dei laboratori di figurazione, di progettazione e audiovisivo. Nei laboratori gli studenti potranno acquisire competenze specifiche e sviluppare: 1. la padronanza dei linguaggi delle arti figurative (disegno, pittura, modellazione, plastica); 2. la padronanza dei metodi di rappresentazione specifici dell’architettura e delle problematiche urbanistiche (sezione Architettura e Ambiente); 3. la padronanza delle metodologie proprie della progettazione di oggetti (sezione Design, articolata nel settore della produzione orafa).

 



scuolanext accesso famiglie
scuolanext accesso docenti






AREA RISERVATA


user:

password:

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.